Calciomercato Verona, sessione invernale: gli obiettivi gialloblu

Calciomercato Verona Montolivo
Riccardo Montolivo (Getty Images)

Da Bianda al sogno Montolivo, con la suggestione Milinkovic-Savic per la porta: tutte le possibili trattative per gennaio in casa Verona

Finale del girone di andata in grande crescendo per il Verona di Fabio Grosso, che ha chiuso il 2018 con un bottino di tre vittorie e due pareggi. Il club gialloblu si è così rilanciato nelle parti alti della classifica, posizionandosi al quarto posto a due soli punti da Brescia e Pescara. Un ulteriore aiuto potrebbe inoltre arrivare dal calciomercato ormai alle porte: da Vanja Milinkovic-Savic a Montolivo, sono infatti diversi gli obiettivi della dirigenza per gennaio.

Tutte le news sul campionato cadetto: CLICCA QUI!

Calciomercato Verona, non solo Bianda e Montolivo: i possibili affari di gennaio

Il sogno di mercato del club gialloblu resta Riccardo Montolivo, mai utilizzato da Gattuso in questa prima parte di stagione e destinato a lasciare il Milan. Il centrocampista è in scadenza di contratto con il club rossonero, ma potrebbe cambiare aria già a gennaio. L’ostacolo principale in casa Verona è però rappresentato dall’attuale ingaggio del centrocampista, che percepisce 2,5 milioni di euro.

Un altro nome da tempo sul taccuino della dirigenza gialloblu è quello di William Bianda. Come rivelato dalla nostra redazione nei mesi scorsi, anche il Verona avrebbe messo nel mirino il giovane difensore della Roma. Per la porta è invece spuntata la suggestione Vanja Milinkovic-Savic, poco utilizzato nei suoi primi mesi alla Spal. Infine, occhi puntati su un altro giocatore biancazzurro. Si tratta di Mattia Vitale, centrocampista classe 1997 cresciuto nelle giovanili della Juventus.