Cremonese, mal di trasferta: i numeri

Cremonese Rastelli mercato gennaio ceravolo cesar sammarco
Massimo Rastelli (Getty Images)

La squadra grigiorossa scenderà in campo tra pochi minuti per affrontare il Brescia di Corini e risollevarsi da un periodo negativo

Quella che farà visita al Brescia oggi pomeriggio alle 15,00 è una Cremonese che vanta un pessimo ruolino di marcia lontano dalle mura amiche. Gli uomini di Massimo Rastelli hanno racimolato appena 4 punti in sette trasferte stagionali (0 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte) e adesso devono assolutamente cambiare registro se non vogliono perdere ulteriore terreno in classifica. Gli ultimi due ko contro Foggia e Carpi hanno fatto scivolare  grigiorossi al tredicesimo posto in classifica e la gara contro il Brescia assume già un significato molto particolare. La sfida del ‘Rigamonti’, però, si preannuncia davvero complicata per la Cremonese visto che le Rondinelle sono in formissima e occupano la terza posizione alle spalle di Palermo e Lecce.

Mercato Cremonese, da Cesar a Ceravolo: tutti i nomi per gennaio

La dirigenza lombarda monitora con attenzione tre profili, uno per reparto. In difesa piace Bostjan Cesar del Chievo, che continua ad essere impiegato col contagocce da Domenico Di Carlo, mentre a centrocampo il nome più caldo è quello di Paolo Sammarco, anche lui reduce da un inizio di stagione non proprio esaltante con la casacca del Frosinone. Chiudiamo con il reparto offensivo dove si segue Fabio Ceravolo, centravanti classe ’87 che piace a mezza Serie B: la dirigenza del Parma non sembra intenzionata a privarsene a gennaio, ma la Cremonese vuole effettuare un tentativo e non ha perso le speranze di portarlo in Lombardia. Il tecnico Rastelli punta a cambiare passo sul campo, a cominciare dalla gara odierna di Brescia, poi dopo si penserà al calciomercato e ai possibili rinforzi.