Calciomercato, futuro Calaiò: tante squadre di Serie B sulle sue tracce

Emanuele Calaiò
Emanuele Calaiò (Getty Images)

Emanuele Calaiò è pronto a ripartire. Dopo la squalifica di quattro mesi che terminerà il prossimo 31 dicembre, l’esperto attaccante palermitano potrebbe lasciare il Parma per approdare nuovamente in Serie B. Nei mesi scorsi l’ex centravanti di Napoli e Siena, tra le tante squadre in cui ha giocato, ha svelato ai microfoni di Sky Sport di essersi allenato quotidianamente: “Da quando è partito tutto il processo ho continuato ad allenarmi. Non è facile accettare questa situazione, mi sono sempre comportato bene per 20 anni e ho girato piazze importanti. Questa macchia che mi è stata cucita addosso non mi appartiene, ho trascorso un estate infernale soprattutto perché dovevo spiegare ai miei bambini cosa fosse successo. Sono carico, fisicamente sto bene: sono pronto per il 1° gennaio. A Parma o altrove”. Sul giocatore sono piombiate, inoltre, tante squadre di Serie B che vorrebbero acquistare l’attaccante classe 1982, voglioso di tornare a mettersi in gioco dopo quattro mesi di inferno lontani dai campi di gioco. Dal Brescia alla Cremonese passando per Carpi e Salernitana: tanti i club che avrebbero già sondato il terreno con il club emiliano per capire le intenzioni di Emanuele Calaiò. La valutazione del centravanti si aggira intorno ai 4-5 milioni di euro: una cifra alla portata di tutti.