Serie B, incontro tra Zamparini e la nuova proprietà del Palermo

Zamparini (Getty Images)
Zamparini (Getty Images)

Dopo l’ufficialità della cessione del Palermo, Zamparini ha commentato l’ingresso dei nuovi acquirenti, tranquillizzando la rifoserie palermitana.

Maurizio Zamparini ha ceduto il Palermo. I nuovi proprietari fanno parte di una società inglese con sede a Londra. Ai microfoni dell’emittente del Gruppo Almamedia ‘Pop Economy’, l’ex numero uno rosanero ha commentato l’ingresso della nuova proprietà: “La società è in mano a persone sicure e serie con le possibilità economiche per un progetto serio. Ringrazio Clive (Richardson ndr) che fa parte del gruppo acquirente“.

Nel corso dell’intervista l’imprenditore ha anche parlato del suo futuro all’interno del calcio, dichiarando di poter valutare un rientro: “Se mi stufo di stare fuori dal calcio, chissà mai, posso anche rientrare, io mi sento giovane. Una delle cose che mi ha regalato Palermo ed il calcio è quella di sentirmi ancora molto giovane“.

Calciomercato Palermo, Clive Richardson è il nuovo proprietato

Clive Richardson è l’uomo di spicco della Global Futures Sports & Entertainment, società che ha acquisito il Palermo, primo in Serie B. Richardson è un imprenditore piuttosto eclettico. Nato in Inghilterra nel 1969, ha ricoperto ruoli di primo piano in società importanti dei settori più diversi, passando dall’immobiliare a quello assicurativo e della gestione patrimoniale.

Clicca QUI per rimanere aggiornato su tutte le notizie sul Palermo!

Il nuovo presidente palermitano si è intrattenuto a pranzo in una trattoria del capoluogo siciliano, in compagnia di Zamparini, di Rino Foschi (dirigente rosanero), il presidente di Sicindustria, Alessandro Albanese e il braccio destro dell’ex presidente, Daniela De Angeli.