La delibera approvata nell’assemblea di Lega B di ieri garantisce più risorse alla società nel calciomercato di gennaio, rispettando sempre il rapporto ingaggio-fatturato al 60%

Buone notizie dall’ultima assemblea di Lega in Serie B per i club che a gennaio potranno muoversi sul calciomercato con maggiore libertà. I club del campionato cadetto, in seguito alla delibera approvata ieri, avranno infatti maggiori risorse da investire sul prossimo mercato invernale.

Lo scrive ‘Tuttosport’ che spiega che la Lega ha concesso alle società di anticipare gli effetti dell’aumento del valore della produzione, dovuto alle maggiori entrate da diritti tv e mutualità nell’esercizio in corso, mantenendo comunque inalterato il rapporto tra ingaggi e fatturato che deve essere pari al 60%. In questo modo sarà possibile spendere di più per nuovi calciatori senza dover attendere giugno. Ora gli uffici amministrativi della Lega B dovranno calcolare in maniera esatta le cifre.