Palermo (Photo by NurPhoto/NurPhoto via Getty Images)

Rigettata l’istanza dei rosanero. Per i ciociari nessuna penalizzazione, ma un’ulteriore multa.

La Corte Sportiva d’Appello alla fine ha deciso. Nel pomeriggio l’esito in merito alla finale del ritorno playoff della scorsa stagione FrosinonePalermo, che ha permesso alla squadra di Moreno Longo di essere promossa in Serie A. La sentenza ha stabilito il rigetto dell’istanza presentata dal club siciliano. Per i gialloblù non ci sarà alcuna penalizzazione in campionato, ma il club ciociaro ha ricevuto un’ulteriore ammenda di 25mila euro.

La Corte Sportiva d’Appello, giudicando in sede di rinvio:
a) rigetta l’istanza della società Us Città di Palermo SpA di esclusione dal giudizio della FIGC;
b) rigetta l’istanza della società Frosinone Calcio Srl di sospensione del procedimento in attesa della sentenza del Giudice Amministrativo;
c) infligge alla società Frosinone Calcio Srl l’ulteriore sanzione dell’ammenda di € 25.000,00. Conferma nel resto.