Bertoncini
Davide Bertoncini ai tempi del Frosinone (Getty Images)

Tre squadre di Serie B sembrano molto interessate al giovane difensore centrale del Piacenza, Davide Bertoncini

La Serie B prosegue e le società si preparano per la 12^ giornata che aprirà i battenti oggi con l’incontro tra Crotone e Perugia, sfida che metterà di fronte i due campioni del mondo Oddo e Nesta, allenatori delle due compagini. Mentre le squadre cercano di far bene sul campo, le dirigenze si prepararono ad “affrontarsi” nel corso della prossima sessione invernale di calciomercato. Molti sono i nomi accostati alle società del campionato cadetto che vogliono puntellare le rose per provare a salvarsi o ad approdare in Serie A.

La finestra di calciomercato aprirà a gennaio e le squadre potranno effettuare le operazioni utili a rinforzare le rispettive rose. Molte squadre sono a caccia dei talenti giusti e pare, secondo alcune indiscrezioni, che alcune di B siano finite su Davide Bertoncini del Piacenza. Il difensore centrale classe 1991 è finito, infatti, nel mirino di Brescia, Livorno e Salernitana, le quali sembrano intenzionate a bussare alla porta del Piacenza già a gennaio per proporre una trattativa. Il valore di mercato del giocatore sembra aggirarsi intorno ai 100 mila euro, cifra abbastanza accessibile per le casse delle squadre interessate.

Chi è Davide Bertoncini: il profilo del giocatore del Piacenza che piace in Serie B

Davide Bertoncini è un difensore centrale del Piacenza classe 1991 in grado di giocare anche nel ruolo di terzino destro. La sua carriera inizia proprio nelle giovanili del Piacenza, essendo nato a Fiorenzuola d’Adda, comune in provincia del capoluogo emiliano. Bertoncini viene notato subito dal Genoa che lo acquista per aggregarlo alla Primavera nel 2009. Dopo una breve parentesi in prestito in prima squadra al Piacenza, viene ceduto al Frosinone, dove rimane sino al 2017, riuscendo a debuttare anche in Serie A contro la Lazio.

Nei Ciociari non trova spazio e decide di rescindere il contratto per trasferirsi a Matera, dove rimane solo sei mesi prima del suo rientro a Piacenza, la quale lo cede in prestito da gennaio dell’anno scorso sino al termine della stagione alla Lucchese. Bertoncini può, dunque, vantare diverse presenze nel campionato cadetto ed in Lega Pro e adesso potrebbe essere pronto per il salto di qualità.