Arechi Salerno
Stadio Arechi, casa della Salernitana © Getty Images

Benevento sconfitto tra le mura amiche del ‘Vigorito’ contro l’Ascoli. Cade anche la Salernitana sul campo del Venezia

Passo falso di entrambe le campane in Serie B. L’ottima partenza in campionato rischia di essere vanificata con sconfitte evitabili che staccano le due squadre regionali nella corsa alle posizioni di testa. Come accaduto al Benevento, che incappa in un’inattesa sconfitta interna contro l’Ascoli. E come la Salernitana, che nel posticipo cede 1-0 in casa del Venezia di Zenga, in netta ripresa. Cominciano meglio i granata, che sfiorano la rete al decimo con Bocalon, ma alla mezz’ora va avanti il Venezia: punizione di Di Mariano, Micai non trattiene e regala a Domizzi il tap-in del vantaggio. Nella ripresa Djavan Anderson va vicino al gol, ma Vicario si oppone con fermezza. Finisce così, seconda vittoria consecutiva per Walter Zenga, un successo che porta i lagunari a 12 punti in classifica, con i granata fermi a 17.

Serie B, Benevento sorpreso dall’Ascoli di Vivarini

Salernitana sconfitta e sconfitto anche il Benevento. La squadra di Bucchi cade in casa dopo essere passata in vantaggio con Coda. Passano solo due minuti e gli stregoni vanno subito in vantaggio. Bonaiuto trova la respinta di Perucchini ma il pallone finisce a Coda che da due passi fa 1-0. Sembra la partenza giusta, ma al 19mo arriva il pareggio dell’Ascoli. Palla al centro rasoterra di Laverone, Volta devia in scivolata ed è la rete – anzi, l’autorete – del pareggio. E nella ripresa arriva addirittura la doccia fredda. Puggioni rilancia male, contropiede dell’Ascoli e Ninkovic, d’esterno destro, punisce il Benevento. Un harakiri che non ci voleva.

Su SerieBnews.com potete seguire live, in diretta, con aggiornamenti in tempo reale tutta la Serie B