Fabio Ceravolo (Getty Images)

Il centravanti del Parma potrebbe lasciare i ducali a metà stagione e farebbe al caso della squadra veneta.

Fabio Ceravolo, attaccante classe 1987 del Parma, potrebbe lasciare il Parma nella sessione di calciomercato di Gennaio. L’originario di Locri, in Calabria, non sta trovando moltissimo spazio con la maglia dei ducali, e il ritorno di Emanuele Calaiò dalla squalifica potrebbe togliergli altri minuti. Ceravolo è un attaccante di assoluta affidabilità per la Serie B e la sua presenza in rosa è sinonimo di alta classifica. La scorsa stagione a Parma, con 8 reti ha contribuito alla promozione, così come l’annata prima con la maglia del Benevento, per la quale mise a segno 21 gol in 43 presenze. Insomma, Ceravolo è una certezza per il campionato cadetto.

Calciomercato Serie B, Cittadella: occhi su Ceravolo per sognare

Una squadra che sta assaggiando l’aria dell’alta classifica e avrebbe bisogno di garanzie offensive è il Cittadella. Il club veneto, attualmente al quinto posto con 15 punti, è il peggior attacco fra le big del campionato cadetto, con sole 11 reti messe a segno, a differenza delle altre grandi di B, tutte sui 15-16 centri, dalla prima alla sesta. Il miglior marcatore della squadra è Manuel Iori, centrocampista, e le due punte titolari, Strizzolo e Panico, hanno siglato soltanto 4 gol in due. Inoltre Ceravolo, classe 1987, sarebbe un elemento di esperienza fondamentale per infondere la mentalità giusta alla squadra nei momenti topici della stagione. Per lui parla il suo curriculum, fatto di promozioni e anche di una vittoria del campionato di B, con la maglia dell’Atalanta. Resta da vedere l’aspetto economico dell’operazione, ma il contratto del giocatore del Parma, non lunghissimo, scade infatti nel 2020, fa ben presagire per una buona riuscita della trattativa.

Giorgio Trobbiani