La scelta del consiglio federale, il primo presieduto da Gabriele Gravina, in merito ai possibili ripescaggi delle squadre di Serie C.

Il primo consiglio federale, presieduto dal nuovo presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha preso la sua scelta: il campionato di Serie B resta a 19 squadre. Il nuovo numero 1 della Federcalcio ha deciso di seguire, con riserve, la linea adottata dall’ex commissario Fabbricini: “Aspettiamo l’udienza collegiale, tenendo conto del fatto che i campionati sono già iniziati e sono in uno stato avanzato. Tutti sanno cosa penso della decisione presa dall’ex commissario straordinario, ma l’interesse dei tifosi ora è più importante”.