Sandro Tonali (Getty Images)

Un 18enne d’oro, Sandro Tonali, che sta crescendo in Serie B sotto gli occhi vigili delle big di Serie A, prima fra tutte la Juventus. 

Sulle sue spalle grava un’etichetta pesantissima, quella di “nuovo Pirlo”, che gli hanno affibbiato gli addetti ai lavori. Sandro Tonali è il talento della Serie B più in vista del momento, il regista del Brescia su cui hanno messo gli occhi tutte le principali big del campionato di Serie A. Le tante attenzioni ricevute stanno caricando il ragazzo che continua a mettersi in luce con brillanti prestazioni. Attualmente ha collezionato 8 presenze nel campionato cadetto, sempre titolare e sostituito solo due volte, con tre assist all’attivo. Questo mese è cruciale per lui: a novembre potrebbe arrivare la prima convocazione in Nazionale durante l’amichevole che l’Italia giocherà il prossimo 20 novembre a Genk, in Belgio, contro gli Stati Uniti.

Calciomercato Serie B, il futuro di Tonali si decide adesso

Novembre può essere anche il mese in cui si deciderà in quale squadra giocherà Tonali nella prossima stagione. La Juventus è in pole position per chiudere l’affare. Fabio Paratici sta portando avanti la trattativa con Massimo Cellino. Il valore del giocatore si aggira già sui 20 milioni, ma potrebbe crescere. La concorrenza per i bianconeri è agguerrita: sul giovane centrocampista ci sono anche l’Inter, Roma, Napoli e Milan. La società azzurra sta provando a portare l’operazione di acquisto in collaborazione con la Sampdoria, squadra in cui parcheggiarlo per un anno. Anche il Chelsea è molto interessato al gioiellino italiano: Sarri vede in lui il nuovo Jorginho. Insomma in questi giorni si faranno passi importanti per il futuro del giocatore bresciano, che potrebbe firmare per la svolta della sua carriera già a gennaio. Sarà con la maglia bianconera sulle spalle? Molto probabilmente sì, o almeno così si augurano gli uomini del calciomercato Juventus, decisamente agguerriti.

Alessandra Curcio