Haas (calciomercato Juventus)

Soddisfazione per il Palermo, che vince sul Lecce e si piazza al secondo posto. La squadra siciliana vuole tornare in Serie A, ma potrebbe dover rinunciare ad un componente fondamentale del centrocampo.

Buona prestazione del Palermo nella nona giornata del campionato di Serie B. La squadra di Stellone batte il Lecce per 2 a 1 e sorpassa i pugliesi anche in classifica, sistemandosi al secondo posto e sentendo l’odore tanto ambito della promozione in Serie A. Resta in bilico la situazione della società, con Zamparini che nega l’esclusività della trattativa con Folliero. Con l’imprenditore pugliese ci sarebbe stata solo una lettera di intenti, ormai scaduta. L’attuale presidente del Palermo è pronto a proseguire il discorso lasciato in sospeso con Antonio Ponte, considerato da Zamparini il proprio candidato alla presidenza del nuovo consiglio di amministrazione. Legittimo chiedersi come influirà questa vicenda sulla squadra e, in particolare, sulle sorti dell’attuale rosa palermitana che potrebbe essere stravolta nella prossima sessione di calciomercato.

Calciomercato Palermo, tre squadre interessate ad Haas

Il primo nome in uscita potrebbe essere quello di Nicolas Haas, centrocampista in prestito dall’Atalanta. Il giocatore classe 1996 è arrivato a Palermo quest’estate, dalla Serie A alla Serie B, con un contratto di prestito annuale per accumulare esperienza ed essere utile alla squadra di Stellone per la risalita nel campionato italiano di massimo livello. Il giovane svizzero è un centrocampista centrale molto mobile, in grado di ricoprire diversi ruoli in mezzo al campo. Questa versatilità ha attirato le mire di diversi club esteri. In particolare sono tre le squadre sulle tracce di Haas: Betis Siviglia, Galatasaray e Werder Brema. I nerazzurri decideranno quale sarà la prossima destinazione del talentuoso mediano. Nel frattempo Haas continuerà a dare il suo contributo ai rosanero, come pedina di centrocampo utilizzata spesso dal tecnico dei siciliani. Nelle prime nove giornate di campionato, lo svizzero ha collezionato sei presenze e 398 minuti di gioco.

Alessandra Curcio