SerieBnews.com ha intervistato in esclusiva l’agente Alessandro Acri per fare il punto sul campionato cadetto tra squadra sorpresa e delusione

Alessandro Acri, agente e intermediario

La squadra rivelazione o comunque migliore di questo inizio di campionato di Serie B è la Cremonese di Andrea Mandorlini. Lo ha detto in esclusiva a SerieBnews.com, spiegando bene il perché, l’agente e intermediario Alessandro Acri: “La società ha operato benissimo grazie all’eccellente lavoro del Ds Rinaudo, uno che capisce davvero di calcio, costruendo una squadra col giusto mix di calciatori giovani ed esperti. E i risultati si vedono sul campo”. I grigiorossi hanno la seconda miglior difesa del torneo (appena 4 gol incassati, prima qualla del Cittadella con 3, ndr) e sono sesti a pari punti, 11, del più quotato Palermo: “Inoltre hanno un tecnico che è una garanzia e che conosce molto bene la categoria – ha aggiunto Acri ai nostri microfoni – Dove può arrivare? Dalla Cremonese ci si può aspettare di tutto, che vada direttamente in Serie A o che possa raggiungere i play-off, ma anche che possa finire fuori dagli spareggi per la promozione”.

ESCLUSIVO Acri: “La delusione? Il campionato di Serie B! Ecco il giocatore che non smette di sorprendermi”

Cremonese sempre in primo piano, visto che per Alessandro Acri è tra le file dei lombardi che gioca il calciatore ‘sorpresa’ del torneo: “Ci tengo a fare il nome di Vasile Mogos – terzino rumeno di 25 anni sbarcato a Cremona l’estate scorsa, ndr – uno che continua a sorprendermi di anno in anno, per cui almeno per me si tratta di una conferma, nonostante non sia mai riuscito a fare il salto in A. E’ un calciatore intelligente, forte ed esperto”. A precisa domanda su quale fosse, invece, la delusione, Acri ha risposto in modo crudo ma non sorprendente visto che la sua ‘posizione’ è comunque a quella di altri, addetti ai lavori e non: “La delusione della Serie B è la Serie B stessa: è un campionato imbarazzante perché ancora non sappiamo se ne entreranno a far parte altre squadre. E’ assurdo, siamo la barzelletta d’Europa! Quando vado all’estero è questa la prima cosa che mi dicono…”.

Serie B, ESCLUSIVO Acri: “Soumaoro ha tutto per imporsi. Un talento per la B? Francesco Verde”

In cadetteria milita anche un calciatore della ‘scuderia’ di Acri, Brem Soumaoro. Il 22enne guineano è approdato a Livorno in estate a costo zero, ma fin qui ha trovato pochissimo spazio pagando probabilmente pure la precaria situazione della formazione amaranto, ultima in classifica con soli 2 punti: “Gli serve il necessario adattamento in un calcio totalmente diverso rispetto all’olandese (l’anno scorso ha militato nel Go Ahead Eagles, nella B d’Olanda), però ha tutto per imporsi: intelligenza, carattere, serietà e predisposizione al sacrificio. E’ fra i più giovani di una rosa molto anziana”. Infine Acri, che si occupa anche di scouting oltre che di ‘sociale’ – con la sua Onlus ‘Diamo un calcio alla strada‘ offre a tanti ragazzi, nel territorio campano, l’opportunità magari di fare strada nel mondo del calcio – ha svelato un nome che, a suo dire, avrebbe tutte le carte in regola per giocare in una media squadra di B: “Segnalo Francesco Verde, attaccante classe ’99 del Cagliari. E’ un grande talento, pronto per giocare in cadetteria. Davvero un mistero che uno con le sue qualità giochi ancora nella Primavera…”.

Raffaele Amato