Venezia
Tifoseria Venezia (Getty Images)

La sconfitta contro il Perugia è stata decisiva. Vecchi non sarà più l’allenatore del Venezia: al suo posto in arrivo Walter Zenga. Manca solo l’annuncio ufficiale. 

Dopo l’entusiasmante campionato dello scorso anno con il raggiungimento dei play-off, la stagione del Venezia non è iniziata nel migliore dei modi. Soltanto quattro punti conquistati in classifica in sei partite per gli uomini di Stefano Vecchi: un bottino non troppo entusiasmante. L’ultima sconfitta contro il Perugia (la quarta) avrebbe così invogliato il presidente Tacopina a cambiare guida in panchina. L’annuncio ufficiale ancora non è arrivato, ma ormai il prossimo allenatore del club veneto dovrebbe essere proprio Walter Zenga. Nella serata di ieri lo stesso Uomo Ragno avrebbe postato sul suo profilo Instagram una foto con lo scudetto del Venezia, rimossa poi dopo pochissimi secondi in attesa dell’ufficialità. Oggi l’ex tecnico di Crotone e Samp dovrebbe guidare il primo allenamento in programma alle 15, ma per ora tutto tace in casa Venezia.  Mancherebbe così soltanto l’annuncio, poi Zenga è già pronto a ripartire con una nuova avventura. Nei giorni scorsi lo stesso Uomo Ragno ha visionato gli allenamenti di Spalletti alla Pinetina con il suo storico vice Benny Carbone.

Venezia, è subito derby contro l’Hellas Verona

L’allenatore milanese si ritroverà subito a preparare una sfida importante, il derby al Penzo contro l‘Hellas Verona. Gli Scaligeri si trovano attualmente al secondo posto in classifica, ma nelle ultime gare di campionato Pazzini e compagni hanno rimediato due sonore sconfitte contro Salernitana e Lecce non trovando mai la via del gol. Inoltre, nelle ultime cinque sfide di campionato il Verona ha sempre incassato almeno una rete a dimostrazione di una difesa non blindatissima.