Mancini, Italia (Getty Images)

L’Italia di Roberto Mancini affronta l’Ucraina in un’amichevole necessaria per testare i nuovi convocati in azzurro: una squadra sempre più giovane si prepara alle prossime competizioni europee.

Questa sera la Nazionale guidata da Roberto Mancini scende in campo per un’amichevole contro l’Ucraina, capolista del gruppo 1 della Lega B della Nations League. Questo match precede la sfida con la Polonia, che gli azzurri affronteranno come penultima partita del girone. Nella nuova competizione europea, la nuova Nazionale ha portato a casa un solo punto in due partite, ottenuto dal pareggio contro i polacchi dell’andata; poi c’è stata la sconfitta in Portogallo. Nella sfida contro l’Ucraina non si può sbagliare e il CT azzurro ne approfitterà anche per mettere alla prova i nuovi convocati, ragazzi giovani e pieni di talento alla prima esperienza in azzurro. Il match è fissato per mercoledì 10 ottobre, ore 20.45 allo Stadio Luigi Ferraris di Genova.

Italia-Ucraina, le probabili formazioni

Mancini, Italia (Getty Images)

La formazione azzurra più quotata è il 4-3-3 con Donnarumma tra i pali e una difesa composta da Florenzi, Bonucci, Chiellini e Criscito. Mancini affida a Jorginho la regia del centrocampo, Bernardeschi verrà impiegato nel ruolo di mezzala e dall’altra parte ci sarà Verratti. L’attacco sarà invece affidato al trio Chiesa-Immobile-Insigne.
L’Ucraina risponde con un 4-2-3-1, con Pyatov in porta una linea a 4 formata da Karavaev, Burda, Rakitskiy e Matvienko. In mediana ci sarà la coppia Stepanenko-Malinowski alle spalle dei trequartisti Yarmolenko, Marlos e Konoplyanka. Lì davanti, ad infastidire la difesa azzurra, ci sarà Yaremchuk.

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Criscito; Bernardeschi, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. Allenatore: Roberto Mancini

Ucraina (4-2-3-1): Pyatov; Karavaev, Burda, Rakitskiy, Matvienko; Stepanenko, Malinowski; Yarmolenko, Marlos, Konoplyanka; Yaremchuk. Allenatore: Andrij Shevchenko.

Italia-Ucraina, diretta tv e streaming

La partita sarà trasmessa su Rai 1 alle ore 20.45, con il collegamento pre-partita che inizierà alle ore 20.30. Sarà inoltre possibile seguire il match in live streaming attraverso la piattaforma Rai Play.

Alessandra Curcio