Han (Getty Images)

Conosciamo meglio Han Kwang-Song, attaccante del Perugia, in prestito dal Cagliari, classe 1998: carriera, vita privata e profili social.

Han Kwang-Song è stato il primo calciatore nordcoreano a debuttare in Serie A e nei 5 massimi campionati europei, e il primo a segnare un gol in Italia. L’attaccante viene indicato come il miglior talento del suo Paese. Le sue brillanti prestazioni hanno attirato le attenzioni delle principali big italiane, tra le quali la Juventus, che si era già mossa in ambito calciomercato per il giovane calciatore. Ecco un profilo dettagliato di Han Kwang-Song, dalla sua biografia alle caratteristiche tecniche, con qualche curiosità sulla sua vita privata.

Han Kwang-Song, attaccante: biografia e caratteristiche tecniche

Han (Getty Images)

Han Kwang-Song nasce a Pyongyang, nella Corea del Nord, nel 1998. La svolta della sua vita arriva nel 2014, quando il giovane arriva in Italia, a Perugia, insieme a una decina di suoi connazionali mandati in Europa dalla federazione nordcoreana nell’ambito del progetto per migliorare il movimento calcistico nazionale. Han si mise subito in mostra all’interno del gruppo. La Fiorentina lo aveva notato, ma il passaggio in viola sfumò. Fu il Cagliari ad approfittarne: in Sardegna le sue doti lasciarono di stucco non solo gli allenatori del settore giovanile ma anche il tecnico della prima squadra, Massimo Rastelli. Il suo esordio in Serie A è arrivato nella stagione 2016/2017 in Palermo-Cagliari. Una settimana più tardi, contro il Torino, segnerà il suo primo gol. Il Cagliari l’ha poi ceduto in prestito al Perugia, e ora Han sta crescendo sui campi della Serie B, rivelandosi come una delle promesse del calcio internazionale. Oltre alle sue capacità offensive, il nordcoreano presenta anche molte doti difensive: non è raro vederlo arrivare a ridosso della propria area per intercettare il pallone e far ripartire l’azione. Le caratteristiche principali del suo gioco sono «la velocità e il movimento negli spazi». Le sue reti sono un mix di tecnica e fantasia.

Han Kwang-Song, vita privata e social

Da buon nordcoreano, Han è molto riservato e non è molto attivo sui social. Non esistono profili riconosciuti ufficialmente del giovane attaccante che sta facendo girare la testa a molte squadre di alto livello. E chissà che proprio nelle prossime finestre di calciomercato questo tecnicissimo centravanti non riesca ad approdare proprio in uno dei maggiori club di Serie A.

Alessandra Curcio