Bucchi Benevento
Christian Bucchi (Getty Images)
Il Benevento cede in casa con il Foggia e trova la prima sconfitta stagionale. Pugliesi che lasciano finalmente i “numeri relativi” con una vittoria inattesa
Dopo un inizio scoppiettante di campionato arriva la prima sconfitta in questa Serie B per il Benevento e arriva proprio quando nessuno se l’aspettava. Al Vigorito arrivava un Foggia che in classifica era ancora ai numeri relativi, causa una penalizzazione di 5 punti non ancora colmata. I pugliesi ritrovano il segno positivo in casa di un Benevento che va pure in vantaggio, al settimo minuto, con rete di Coda. Ma poi i giallorossi si sfaldano e, complice un Puggioni in serata no, si suicidano contro una squadra che ringrazia e porta a casa. Al 24′ è Kragl ad inventare un gran bel gol, ma le responsabilità del portiere beneventano sono evidenti. Così come in occasione del vantaggio foggiano: cross al centro di Galano, Puggioni sbaglia completamente il tempo dell’uscita e regala all’ex di turno Camporese una capocciata a colpo sicuro. Si va 2-1 e ci si attende la reazione degli stregoni. Nocerino ci prova, ma non riesce a trovare il 2-2 e allora il Foggia non perdona: contropiede del Foggia, Deli serve a Galano un pallone che va solo finalizzato e l’ex Bari non sbaglia. Benevento tramortito e sconfitto, nonostante una traversa nel finale ancora da parte di Coda. Fallito l’aggancio al Verona, si resta a 10 punti, comunque ancora ampiamente in zona playoff.

Benevento-Foggia 1-3, il tabellino della gara: Coda illude, rimonta dei pugliesi

Foggia
I tifosi del Foggia (Getty Images)

Ed ecco il tabellino di Benevento-Foggia, terminata 1-3 per gli ospiti. Il gol di Coda al 7′ illude i campani, poi però il Foggia rimonta con le reti di Kragl, Camporese e Galano.

Benevento-Foggia 1-3 (primo tempo 1-1)

Benevento (4-3-3): Puggioni; Maggio, Volta, Costa, Letizia; Nocerino (66′ Buonaiuto), Viola, Bandinelli; Ricci (56′ Asencio), Coda, Improta (77′ Insigne). All. Bucchi.

Foggia (3-5-1-1): Bizzarri; Loiacono, Camporese, Martinelli; Zambelli, Busellato (56′ Agnelli), Carraro, Deli, Kragl (62′ Ranieri); Galano (89′ Chiaretti); Mazzeo. All. Grassadonia.

Arbitro: Ros di Pordenone

Marcatori: 7′ Coda (B), 24′ Kragl (F), 48′ Camporese (F), 59′ Galano (F)

Ammoniti: 19′ Volta (B), 44′ Bandinelli (B), 44′ Busellato (F), 50′ Kragl (F), 59′ Maggio (B), 65′ Ranieri (F), 86′ Galano (F)

CLASSIFICA SERIE B: VERONA 13 PUNTI, PESCARA 11, BENEVENTO 10, CITTADELLA 10, CREMONESE 10, LECCE 9, SPEZIA 9, SALERNITANA 9, PALERMO 8, BRESCIA 7, CROTONE 7, ASCOLI 6, PADOVA 5, PERUGIA 5, CARPI 4, VENEZIA 4, COSENZA 3, LIVORNO 2, FOGGIA 1