Nesta
Alessandro Nesta (foto dal web)

PERUGIA NESTA / Le due sconfitte con Palermo e Carpi hanno lasciato il segno in casa Perugia e messo in discussione la posizione di Alessandro Nesta. Il tecnico è stato ufficialmente sostenuto dalla società umbra, con il presidente Santopadre che ha risposto ai primi mugugni dei tifosi. Una presa di posizione in dieci punti, in cui il numero uno biancorosso ha richiamato l’ambiente al sostegno dell’allenatore e della squadra. Non dimenticando le difficoltà nella costruzione della rosa e tutte le relative criticità di adattamento. L’obiettivo primario, è stato ribadito, è il mantenimento della categoria. Ma, come spiegato dal ‘Corriere dello Sport’, è chiaro che le prossime gare assumono un’importanza capitale. Le prossime due gare, a Cosenza domani e sabato prossimo in casa con il Venezia, risulteranno probabilmente decisive. In caso di tracollo della squadra, Nesta non sarebbe più al riparo dall’aperta contestazione dei tifosi e l’esonero diverrebbe una logica conseguenza.