Vitaly Kutuzov – Getty Images

TE LO RICORDI? – Attaccante bielorusso dal gol facile, giocatore di grande determinazione che il Milan andò a pescare dal BATE Borisov dopo un doppio incontro in Europa. Si diceva un gran bene di lui, poi ha fatto tanta gavetta in Serie B senza mai sfondare del tutto.

Te lo ricordi? Vitaly Kutozov, il bomber biellorusso

Vitaly Kutuzov nasce a Pinsk il 20 marzo del 1980. Cresciuto nel vivaio di FC MPKC e RUOR Minsk viene fatto debuttare da professionista dal BATE Borisov con il quale colleziona 99 presenze e 55 gol. Durante una gara contro il Milan della Coppa Uefa 2001/02 viene notato e acquistato dal Milan.

Coi rossoneri giocherà solo due partite per poi andare in prestito allo Sporting Lisbona. Nella stagione 2003/04 inizia la sua avventura in Serie B quando con l’Avellino gioca 42 partite e segna 15 gol. L’anno dopo il Milan lo cede alla Sampdoria dove in due anni in 62 presenze segna appena 7 reti giocando più da esterno che da attaccante. Nei tre anni successivi gioca prima col Parma e poi viene girato in prestito al Pisa per segnare altre 10 reti in Serie B e tornare dai gialloblù per disputare mezza stagione proprio nel campionato cadetto.

L’avventura più lunga della sua carriera la vive a Bari dove gioca dal gennaio del 2009 al giugno del 2012 collezionando in Serie B 23 presenze e segnando 5 gol. In nazionale invece ha giocato 52 volte segnando 13 reti. Dopo il ritiro è diventato un professionista dell’hockey sul ghiaccio giocando da portiere. Ora milita nell’UHC Barlafus dopo il debutto coi Diavoli Rossi.