Ternana, ESCLUSIVA/ Di Renzo: “Varone è un centrocampista completo, per lui sarà una stagione speciale”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:14

ESCLUSIVA – Ivan Varone, centrocampista della Ternana, si sta dimostrando uno dei giocatori più interessanti del campionato cadetto. Le prime uscite della squadra umbra hanno messo in evindenza il potenziale del classe ’92. La redazione di seriebnews.com, ha intervistato il suo agente, Carlo Di Renzo, ecco le sue dichiarazioni rilasciate al microfono del nostro Giovanni Remigare:

Varone è sicuramente uno dei giocatori più interessanti del campionato cadetto, come vive questo momento il calciatore?

“Ivan vive tranquillamente il tutto e sa di avere una grandissima occasione, in una piazza importante come Terni, con una storia non da poco e una tifoseria calda che può esaltarlo. Lavora sodo per confermarsi e dimostrare di valere questa categoria e lo fa partita dopo partita.”

E’ considerato un centrocampista completo, quale crede sia la sua miglior qualità?

“E’ vero, come dice lei è un centrocampista completo, sa fare benissimo le due fasi e ha ottimi tempi di inserimento. Sono anche convinto che farà 6-7 gol in questa stagione perchè ha il gol nelle sue corde e può far valere il suo modo di inserirsi. La miglior qualità credo che sia la voglia di sacrificarsi in campo e in allenamento. Ivan è un ragazzo che non riposa nemmeno in estate, cerca sempre di perfezionarsi e migliorarsi e questo è importante. Sa cosa significa sacrificio. Per un ragazzo che ha giocato in serie D trovarsi in B è un grande traguardo, ma lui lo vive come una tappa della sua carriera, vuole migliorarsi e sogna in grande.”

Quanto è importante mister Pochesci per la sua crescita?

“Importantissimo. Pochesci è un allenatore che ama i centrocampisti che si inseriscono e che sanno fare le due fasi di gioco e per questo Ivan rientra tra i giocatori giusti per il mister. Inoltre credo che sia un allenatore bravo a trasmettere fiducia e dare le giuste responsabilità per crescere.”

Come è arrivato a Terni?

“Ivan dopo la buona annata a Chieti è andato a Lugano dove però non rientrò nei piani tecnici della squadra, a quel punto è stato il Direttore Sportivo Evangelisti che ha chiesto di poter portare Varone a Terni. Ha creduto fortemente il lui cosi come ha fatto Pochesci e per questo credo bisogna ancora ringraziare loro per la grande possibilità che hanno dato a Ivan di giocarsi una grandissima chance per crescere. Adesso, naturalmente, bisogna lavorare per confermarsi e dimostrare il proprio valore sul campo.”

Ci sono squadre interessate a Varone?

“Per il mercato manca tanto e non ci pensiamo. Però devo dirti che dopo la gara contro l’Empoli sono stato chiamato da due squadre che sono rimaste colpite dalla prestazione di Ivan. Nelle giornate seguenti le prestazioni si sono confermate e questo ha suscitato interesse in altre squadre. Questo però non toglie che Ivan pensa a lavorare sodo per la maglia della Ternana, confermarsi giornata dopo giornata e fare cose importanti qui a Terni, per il futuro si vedrà…”

Giovanni Remigare