Serie B (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

SERIE B MONTE INGAGGI – Il dato che emerge nella speciale classifica stilata da calciodipendenza.com sui monte ingaggi del campionato di Serie B è clamoroso e conferma come nel calcio non sempre il miglior fatturato vince, specialmente nei campionati minori. La Spal, prima in classifica e in procinto di andare in A, in questa graduatoria sarebbe 16esima. Ai primi tre posti della classifica ci sono le tre squadre retrocesse nella passata stagione dalla Serie A: Verona, Frosinone e Carpi, anche grazie al ‘paracadute’ ricevuto dopo la retrocessione. Poi c’è lo Spezia, il Benevento e così via. Tra le ultime cinque, oltre alla Spal, ci sono anche Perugia e Cittadella, entrambe in lotta per i playoff. Questa la classifica nel dettaglio:

Verona 14,8 milioni di euro
Frosinone 7,3 milioni di euro
Carpi 6,7 milioni di euro
Spezia 6,3 milioni di euro
Benevento 5,9 milioni di euro
Bari 5,6 milioni di euro
Cesena 5,5 milioni di euro
Novara 5,4 milioni di euro
Pisa 4,7 milioni di euro
Salernitana 4,6 milioni di euro
Avellino 4,5 milioni di euro
Ascoli poco meno di 4,5 milioni di euro
Latina 4,4 milioni di euro
Virtus Entella 4,1 milioni di euro
Trapani 3,5 milioni di euro
Brescia 3,4 milioni di euro
Vicenza 3,4 milioni di euro
Spal 3,3 milioni di euro
Ternana 3,2 milioni di euro
Perugia 3,2 milioni di euro
Pro Vercelli 3,1 milioni di euro
Cittadella 2,1 milioni di euro