Perugia-Spal 1-0, le pagelle del Monday Night

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:21
Perugia
Perugia ©Getty Images

PERUGIA-SPAL Le pagelle del Monday Night disputato allo stadio Renato Curi

PERUGIA

Rosati 6 attento nelle uscite e nelle poche circostanze dove viene impegnato

Monaco 6 diverse imprecisioni compiute nella serata odierna, migliora il trend con il cambio modulo

Volta 6,5 tempestivo nelle chiusure, determinante in almeno due circostanze frapponendosi su Finotto

Belmonte 6 viene “sacrificato” da Bucchi per il cambio modulo, aveva comunque fatto il suo senza sbavature (1’st Bonaiuto 6,5 difficile prevedere cosa possa fare, un’imprevedibilità che lo rende tra i più attivi del reparto offensivo umbro)

Del Prete 7 prende per mano i biancorossi nei secondi 45 risultando una spina nel fianco della retroguardia ospite

Dezi 5,5 impegna Branduani con un rasoterra insidioso, unico vero lampo di una prestazione non esaltante (26’st Acampora 6,5 rispetto a chi lo ha preceduto è maggiormente ficcante nelle percussioni da centrosinistra)

Brighi 6,5 cresce in modo esponenziale attirando su di se una quantità enorme di palloni smistandoli con sapienza

Zebli 5,5 impacciato e meno dinamico delle precedenti uscite

Di Chiara 6 nella posizione di laterale basso sembra maggiormente a suo agio dopo una frazione iniziale con pochissimi spunti

Di Carmine 5 prestazione senza sussulti, richiamato alla pausa (1′ st Nicastro 6, 5 secondo gol consecutivo stavolta sfruttando un assist al bacio del compagno capitano)

Bianchi 5,5 lotta, tiene la posizione, tenta diverse sortite ma non è lucido sottoporta

SPAL:

Branduardi 5,5 superato dall’inzuccata di Nicastro, poteva fare qualcosa in più nel frangente

Gasparetto 6 le accelerazioni di Bonaiuto lo mettono in soggezione, sfiora il gol con inserimento da palla inattiva (39’st Cerri sv)

Cremonesi 6,5 guida la difesa con autorità apportando sicurezza all’intero pacchetto difensivo

Vicari 5,5 sorpreso dalla giocata di Nicastro che vale il vantaggio dei grifoni

Lazzari 6 spinge con buona continuità ma nella fase di copertura patisce le sfuriate biancorosse

Arini 5,5 non incide e la mediana biancazzurra ne risente in termini di personalità e geometrie

Castagnetti 6 qualità, visione di gioco ed ottime transizioni per la mediana estense

Schiattarella 6 cala alla distanza dopo aver mostrato intelligenza tattica e buoni inserimenti nella prima parte di gara (35’st Mora sv)

Del Grosso 5 concede spazio e profondità a Del Prete: il capitano pennella il traversone del vantaggio dopo aver spadroneggiato sul binario di competenza

Finotto 6 sgusciante: non concretizza però le ripartenze create a campo aperto (29’st Zigoni sv)

Antenucci 6 elegante nelle giocate, sfiora il gol con un bel destro che accarezza il montante sul finale di primo tempo