Salernitana
Salernitana

SALERNITANA TORRENTE – Le parole di Vincenzo Torrente a Sky: ”Siamo partiti alla grande, non era facile tenere quell’intensità. La loro qualità enorme è venuta fuori e al primo errore siamo stati puniti. La squadra ha dato tutti, ma dobbiamo dare meriti ad una grande squadra come il Cagliari. Sul secondo gol il fallo di Lanzaro è inesistente, negli episodi siamo stati spesso penalizzati in questo girone d’andata. E’ mancato oggi l’apporto delle mezzali, Odjer si inserisce di più, Moro l’ha fatto meno. Abbiamo cercato l’ampiezza con gli esterni, ma è mancato certamente qualcosa a livello di inserimento delle mezzali. Il nervosismo? Quando prendi gol da una punizione inesistente ci può stare. Quando subisci un comportamento irrispettoso dell’avversario come in occasione dell’esultanza di Tello, è normale. Poi, certo, abbiamo sbagliato perchè il campionato non finisce oggi. Io ho cercato nel finale di portare via i miei giocatori perchè già avevamo fatto dei danni con le due espulsioni. Non è stata una bella immagine da parte di tutti e mi scuso per il comportamento della mia squadra”.