foto Getty Images
foto Getty Images

PESCARA BARONI – Ecco le parole di Marco Baroni alla vigilia della sfida di Coppa Italia contro il Sassuolo, riportate dal sito ufficiale del club:  “Ho rivisto la gara e abbiamo avuto un buon approccio: abbiamo fatto quello che avevo chiesto ai ragazzi, quello che avevamo preparato come ad esempio la posizione di Federico a sinistra e devo dire che abbiamo fatto venticinque minuti buoni. Poi ci siamo un pochino allungati, ma a dire la verità il primo tempo mi è sembrato in equilibrio con noi che abbiamo comunque fatto un po’ meglio. Nella ripresa siamo rientrati bene, poi purtroppo nel loro primo affondo siamo andati sotto e la squadra ha sentito molto la pressione e abbiamo perso di idee. Comunque la cosa importante è che abbiamo recuperato un risultato quando nessuno se lo aspettava; per come si era messa la partita questo è più che positivo perché per come l’hai recuperato diventa veramente importante a livello di tenuta mentale e fisica, però ci sono tante cose su cui bisogna lavorare e dove migliorare. L’aspetto mentale prende il sopravvento in alcune circostanze, ma comunque cerco di vedere comunque il lato positivo delle cose. Il confronto con i tifosi è stato leale: spetta a noi portarli dalla nostra parte. per quanto mi riguarda io ci metto sempre la faccia e accetto le critiche. Gli uomini, gli allenatori e i calciatori non si vedono quando le cose vanno bene, ma nei momenti di  difficoltà, in questi momenti critici. Ci portiamo dietro delle scorie dei primi momenti: soli tre punti nelle prime sei gare, e siamo fortemente penalizzati da quella difficoltà che abbiamo incontrato; ma non voglio che questo sia un alibi ed è per questo che vogliamo lavorare con determinazione per la crescita anche mentale. E’ una partita che crea un ulteriore impegno psico fisico, ma ben venga perché ci permette di far giocare qualcuno che è squalificato, ci permette di inserire qualche ragazzo che magari non ha mai giocato e quindi la prendiano, non come una passeggiata perchè andiamo a fare una partita contro una squadra forte e ci misuriamo e abbiamo l’occasione di fare qualche valutazione. Quindi la vedo in maniera positiva”.