Carpi-Padova, Serena: “Buona reazione, ma gli errori individuali…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:12
foto getty images
foto getty images

SERIE B CARPI PADOVA SERENA DICHIARAZIONI POST PARTITA / MODENA – Ancora un approccio sbagliato alla partita, che ha costretto la squadra a rincorrere, e ancora una reazione che ha salvato parzialmente la partita. Serena può essere soddisfatto a metà dopo l’1-1 maturato al Braglia di Modena contro il Carpi nel recupero della seconda giornata di Serie B, che comunque allontana non poco i biancoscudati dalla salvezza.

Al termine del match, Serena, come riporta padovagoal.it, dichiara: “Non siamo partiti malissimo ma c’è stato un errore individuale, che come di consueto paghiamo a caro prezzo. Poi abbiamo reagito, come già successo tre giorni fa, ed abbiamo anche creato due-tre palle gol che non siamo riusciti a sfruttare. Non dobbiamo più commettere certi errori grossolani, altrimenti giochiamo a ping pong! Se questo è stato l’atteggiamento della squadra sinora non possiamo pretendere di fare tre-quattro vittorie consecutive, ma andiamo a Varese con l’ottimismo derivante dal carattere mostrato. Mi è piaciuta la voglia di arrivare al pareggio, spero che questi due risultati positivi in rimonta ci diano morale. L’avevamo rimessa in sesto e potevamo farla nostra, invece è arrivato questo pareggio… Rocchi? Non è stato accantonato, ci sarà utile magari già da sabato! Musacci? A me oggi è piaciuto, mi ha dato equilibrio ed è quello che cercavo, si è fatto trovare pronto al contrario di qualcuno. Se qualcuno si incazza perché rimane fuori allora non ha capito che stiamo retrocedendo, non faccio nomi ma chi ha orecchie per intendere… Giovedì vado a deporre per le magliette tolte a Latina, non so se verranno anche i giocatori. Almici? Non so cosa si sia fatto, credo e spero sia solo una botta”.