foto getty images
foto getty images

Calcioscommesse Bari Caputo/Roma

Il collegio arbitrale del TNAS ha parzialmente accolto l’istanza dell’attaccante Francesco Caputo del Bari in merito alla squalifica inflitta per calcioscommesse, prima dalla Disciplinare poi dalla Corte di Giustizia Federale, di 3 anni e 6 mesi. Al calciatore è stata ridotta la stessa a 12 mesi “Compreso il periodo gia’ scontato visti gli artt. 1 comma 1 e 7, comma 7 del CGS”