Modena, la precisazione del club sul deferimento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:28

MODENA DEFERIMENTO/MODENA

Il Modena, in merito al deferimento notificato in data odierna dal Procuratore Federale su segnalazione Covisoc, intende precisare quanto segue “Nell’effettuare i pagamenti degli emolumenti di giugno 2013 ai propri tesserati, nei termini e nei modi previsti dalle norme federali correnti (16 settembre 2013), il Modena F.C. nel predisporre i relativi bonifici ha liquidato al calciatore Federico Moretti con 48 ore di ritardo solamente il terzo ed ultimo dei premi previsti per la trentesima gara (importo di euro 10 mila). Tale disguido è stato causato all’atto del calcolo delle presenze utili per il raggiungimento del suddetto premio. Si precisa comunque che la società canarina ha pagato nei tempi prescritti (16 settembre 2013) gli emolumenti di tutti i propri tesserati, comprensivi dei relativi contributi, per un totale di euro 747 mila. La società si riserva di esporre nelle sedi competenti le proprie ragioni con le relative motivazioni”