Serie B, i numeri della decima giornata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

SERIE B NUMERI DECIMA GIORNATA / MILANO – Numeri record per Cesena e naturalmente Virtus Lanciano in queste prime dieci giornate di campionato, statistiche negative per il Novara. Sono alcuni numeri segnalati da Footballdata, agenzia giornalistica specializzata in dati e curiosità dei campionati di calcio italiano.

20 Il Cesena è secondo con 20 punti in classifica dopo 10 giornate del campionato di Serie B Eurobet, ed ha stabilito la sua miglior partenza nel torneo cadetto da quando si assegnano i 3 punti a vittoria, cioè dal 1994/95. Il precedente record dei bianconeri era rappresentato dai 19 punti messi insieme in 2 occasioni: nella stagione 2005/06 e nella stagione 2009/10. Nella prima occasione il Cesena ha poi concluso la stagione perdendo la semifinale play-off contro il Torino, nella seconda è invece arrivata la promozione in serie A.

31 Il Crotone, nelle prime 10 giornate delle Serie B Eurobet 2013/14, ha messo a segno 16 reti e ne ha subite 15. Complessivamente, nelle gare disputate dal Crotone sono state realizzate 31 reti. Nella storia del Crotone in Serie B, mai i calabresi avevano realizzato tanti gol nelle prime 10 giornate, solo in un caso ne avevano subiti di più (18 nel 2006/07).

61,5% La Virtus Lanciano, dopo 10 giornate di campionato, ha messo insieme 6 successi e 4 pareggi, ed è rimasta l’unica formazione del torneo cadetto ancora imbattuta. Da quando la vittoria in campionato vale 3 punti – ovvero dalla stagione 1994/95 – era già accaduto 13 volte che alla 10° giornata di serie B vi fosse una squadra che non aveva ancora perduto alcuna partita. In 8 di questi casi quella squadra ha poi ottenuto la promozione in serie A, 61,5% dei casi: si tratta del Piacenza 1995/96, della Salernitana 1997/98, del Brescia 1999/00, del Venezia 2000/01, della Sampdoria 2002/03, dell’Atalanta 2003/04, della Juventus 2006/07 e del Torino 2011/12. Non è riuscito invece il passaggio di categoria alle altre 5 squadre: Palermo 1995/96, Pescara 1996/97, Treviso 1998/99, Mantova 2005/06 ed Empoli 2010/11.

13 Il Novara, quindicesimo in campionato con 10 punti, a pari merito con Carpi e Ternana, ha finora realizzato nelle 10 partite giocate 8 reti. Un inizio tanto negativo dal punto di vista realizzativo non si verificava in casa azzurra da 13 anni, ossia dalla stagione 2000/01, quando i piemontesi disputavano il campionato di serie C-2 (girone A) e, dopo 10 giornate, avevano messo a segno solamente 7 reti.

9 Mirco Antenucci ha già messo a segno 7 reti in campionato ed è finora capocannoniere della Serie B Eurobet2013/14, a pari merito del modenese Babacar e del varesino Pavoletti. Grazie alle sue segnature, la Ternana ha conquistato 9 dei 10 punti complessivi, e ciò fa di Antenucci il giocatore attualmente più decisivo del campionato: 3 ciascuno li ha portati per le vittorie contro Carpi (1-0 in casa) e Novara (5-0), 1 per volta nei pareggi a Cittadella (2-2), Siena (1-1) e Lanciano (1-1). La punta della Ternana non aveva mai iniziato così bene una stagione, nemmeno nel 2009/10 quando con la maglia dell’Ascoli realizzò 24 gol in Serie B. In quel caso, infatti, Antenucci fino alla fine del mese di ottobre aveva realizzato 5 reti.

3 Cambi finora vincenti di allenatore per Latina, Padova e Palermo: in casa nerazzurra Breda è imbattuto dopo 7 partite ed ha una media punti-gara di 1,57 contro lo 0,33 di Auteri; in Veneto Mutti viaggia a 2 punti netti di media a partita contro lo 0,17 di Marcolin; in casa rosanero 2,50 punti partita per Iachini contro l’1,17 di Gattuso.

Fonte: www.legaserieb.it