SERIE B STAGIONE 2013-2014 / ROMA – Con Carpi e Latina si completa la lista delle 22 società di Serie B 2013/14. Una geografia se non proprio stravolta cambiata rispetto all’anno scorso, con il Nord che rimane la zona d’Italia più rappresentata ma in modo inferiore rispetto alla scorsa stagione: infatti sono quattro le squadre settentrionali salite in A o scese in Lega Pro, tre invece del centro Italia. Sono arrivate altrettante squadre del Centro Italia, Latina, Pescara e Siena, una del Nord, Carpi, e tre del Sud, Avellino, Palermo e Trapani.
Ora il Nord non ha più la maggioranza assoluta ma soltanto relativa della rappresentatività geografica, con 9 società, quindi il Sud con 7 e il Centro con 6. Un campionato ben distribuito, caratteristico di tutto lo Stivale come è nella tradizione e nei valori della Serie B che è e vuole essere il campionato delle province e dei territori.
12 le regioni rappresentate, new entry della Sicilia e del Lazio, persa invece le Marche. Emilia Romagna la più rappresentata con 3 società. L’anno scorso erano la Toscana e il Veneto con 4.

Fonte: www.legaserieb.it