Devis Mangia (Getty Images)

EUROPEI UNDER 21 SERIE B / ISRAELE – Parte l’avventura dell’Under 21 di Mangia che debutta alle 20,30 contro l’Inghilterra nel girone A che promuoverà due squadre in finale (le altre squadre sono Israele, Norvegia e nel gruppo B Germania, Olanda, Russia e Spagna superfavorita). Una difesa che dovrebbe essere completamente composta da giocatori della bwin, sono 11 nel gruppo di Mangia, e un centrocampo con un attacco che potrebbe partire da, Borini a parte, giocatori che in serie cadetta ci hanno giocato l’anno scorso o due anni fa come Marrone. Mangia parla di 23 tittolari, in effetti i rincalzi della vigilia (ma saranno tali?) si chiamano Destro, Paloschi e Saponara: “Crimi retrocesso in Lega Pro se la gioca alla pari di Verratti del Psg” ha detto il tecnico di Cernusco.
Come riporta il sito calciostatistische.blog.espresso le nazionali Under 21 di Italia ed Inghilterra si sono finora affrontate 16 volte (11 per gli Europei, 5 in amichevole). Il bilancio è favorevole agli azzurrini che hanno riportato 6 vittorie, 6 pareggi e 4
sconfitte. L’Italia, che non ha mai perso in campo neutro (in 3 gare 2 successi e 1 pari), è imbattuta con gli inglesi dal 1997 (10 ottobre) quando fu sconfitta (in casa, a Rieti) col punteggio di 0-1 in una partita valida per le eliminatorie del campionato europeo. Da allora le due nazionali si sono incontrate in altre 7 occasioni, in cui si sono registrati 3 pareggi e 4 nostre vittorie. Il risultato più frequente di questa sfida è l’1-0 5 volte (3 a favore dell’Italia, 2 per l’Inghilterra).

Fonte: www.legaserieb.it