Fulvio Pea (Getty Images)

PADOVA PEA / PADOVA – Il tecnico del Padova Fulvio Pea ha presentato in conferenza stampa la sfida col Sassuolo, che per i biancoscudati non offre particolari motivazioni se non quella di fare bella figura con la capolista – sua ex squadra – per cui una vittoria vorrebbe dire promozione matematica: “Per loro la vittoria del campionato è una formalità, ma per noi è l’ennesima possibilità di dimostrare il nostro valore. Penso alla bellissima stagione scorsa passata con loro, e sono molto felice di vedere Terranova miglior difensore e Missiroli miglior giocatore della Serie B. Cercheranno di chiudere la loro stagione contro di noi, ma credo che il campionato l’abbiano già vinto nel girone d’andata. Come sarebbe andata se fossi rimasto in panchina per tutta la stagione? Non lo so e non me lo chiedo, io vivo di presente, non ho rancori né sassolini da togliermi. So solo che sono felicissimo di essere stato richiamato”.

PER CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI