SERE B 38/A GIORNATA / ROMA – Tutta l’attenzione sta lì a Modena, per un derby che la sorte vuole anche primo match ball per i neroverdi a un passo dalla A. Saranno in 10mila al Braglia, i canarini cercheranno di rovinare la festa ai cugini anche se la salvezza è già in cassaforte. Sabato ci sono diversi match decisivi, o quasi, come Ascoli-Hellas Verona, che può dire molto in testa e in coda, e come la partita dell’altra candidata alla promozione diretta, il Livorno, che si trova sulla stessa barca degli scaligeri e gioca in casa contro un Vicenza anch’esso condannato a fare punti.

Modena-Sassuolo venerdì ore 20.45: arrivano al derby squalificati Andelkovic e Gulan nel Modena, due assenze pesanti per i canarini. Il Modena ha collezionato 10 punti ad aprile e nessuno ha fatto meglio, neanche il Sassuolo reduce da 7 punti nelle ultime 3. Sono infortunati Gazzola, Masucci e Valeri nel Sassuolo.

Ascoli-Verona sabato ore 15: squalificati i tecnici del Verona Mandorlini e Bordin. L’Ascoli non vive un buon periodo con 4 sconfitte consecutive, il Verona viene invece da 9 risultati utili. Sono infortunati Peccarisi per i bianconeri, che dovrebbero ritrovare Fossati, Ceccarelli; Rivas, Carrozza e Halfredsson negli scaligeri. Entrambe devono fare punti, i marchigiani per la salvezza, i veneti per il secondo posto.

Bari-Spezia sabato ore 15: squalificati Dos Santos e Defendi nel Bari, Schiavi per i liguri. Lo Spezia vive il miglior momento della sua stagione con 4 vittorie nelle ultime 5 partite. Il Bari ha due punti di vantaggio sul play out e non può perdere questa occasione, lo Spezia d’altra parte non intende essere risucchiato nella zona calda della classifica.

Juve Stabia-Ternana sabato ore 15: squalificati Acosty, Di Cuonzo, Baldanzeddu e il tecnico Braglia per i campani. La Juve Stabia ha raccolto 2 sconfitte consecutive esterne, ma in casa è quasi imbattibile con 31 punti su 48 totali. La Ternana non vince fuori casa dal 16 marzo. Saranno out per infortunio Dianda, Fazio e Lauro per gli umbri. I gialloblé hanno anche fuori Mbakogu.

Livorno-Vicenza sabato ore 15: squalificati Gemiti per gli amaranto, sostituito da Lambrughi, e Giacomelli nel tridente biancorosso che dovrebbe essere schierato con Bojinov-Semioli e Malonga. Il Vicenza ha raccolto e recuperato, sull’Ascoli, sei punti in quattro giorni. Unici infortunati del match Siligardi, Cellerino e Mazzoni del Livorno, in dubbio invece Castiglia.

Padova-Novara sabato ore 15: Novara cade dopo 13 turni, il Padova ne ha raccolto 8 nelle ultime 4 partite. Sono infortunati Legati, Piccioni, Piccinni, Renzetti, Babacar, Farias, Cionek e Vantaggiato nel Padova, mentre out Kosicky, Ludi e Barusso nel Novara che non ha altro risultato che la vittoria per riprendere la marcia play off.

Pro Vercelli-Grosseto sabato ore 15: squalificati Delvecchio, Biraschi, Crimi nel Grosseto e Sini per la Pro. Se i piemontesi perdono e l’Ascoli no, sono matematicamente in Lega Pro raggiungendo il Grosseto. Si affrontano la squadra che ha vinto di meno, 6 partite, il Grosseto, e quella che ha perso di più, 23 ko la Pro. Sono infortunati Modolo, Grossi, De Paula, Fabiano, Murante, Vinci mentre in dubbio è Erpen per i piemontesi.

Reggina-Brescia sabato ore 15: squalificati Budel nel Brescia e il tecnico Pillon per i calabresi. Infortunati invece Corvia, Saba, e Bouy per i lombardi, in dubbio Freddi per la Reggina che ritrova Di Michele e Comi. Reggina-Brescia è di sicuro una delle gare che regalerà più emozioni in questa giornata: entrambi anche qui, come spesso accade a fine anno, devono fare punti per continuare ad ambire alle proprie aspirazioni, la salvezza e i play off.

Varese-Cittadella sabato ore 15: squalificati Bressan e Filipe Gomes nel Varese che nell’ultima giornata hanno ritrovato il sesto posto che significherebbe play off. Ma questo dipende anche da Empoli e Novara. Il Cittadella è imbattuto ad aprile con 2 vittorie e 2 pareggi, ma non è ancora salvo. Infortunati Dumitru e De Vito del Cittadella, Carrozzieri e Bressan nel Varese.

Virtus Lanciano-Crotone sabato ore 15: unico squalificato Galardo del Crotone. La Virtus Lanciano viene da 4 turni senza vincere, mentre il Crotone ha raccolto solo 12 punti fuori, peggio solo la Pro Vercelli con 10 e Grosseto con 7. Gli abruzzesi a più 2 sul play out, Crotone a cerca di punti sicurezza.

Empoli-Cesena domenica ore 12.30: Il Cesena non ha mai vinto ad aprile, 2 pareggi e 2 ko. Non è tranquillo di non finire nel play out e dopo la conferma di Bisoli cerca punti salvezza. Sono infortunati Dallamano Rodriguez, Defrel e Consolini per i bianconeri, Accardi e Pratali invece out nell’Empoli che vuole riprendere la marcia play off dopo lo scivolone di Spezia..

Matteo Fantozzi

Fonte: www.legaserieb.it