Alfredo Aglietti (Getty Images)

PADOVA NOVARA AGLIETTI CONFERENZA STAMPA / NOVARA – Alla vigilia di una sfida delicata come quella di Padova, Alfredo Aglietti, tecnico del Novara, tiene alta la concentrazione e, nella conferenza stampa di vigilia, dichiara: “Ci apprestiamo a vivere un finale di campionato importante, abbiamo interrotto la nostra serie positiva più per situazioni contingenti che per nostri demeriti. Il Padova è una squadra solida e quadrata, subisce pochi gol e punta molto sulle giocate individuali. Hanno un trequartista atipico come Zé Eduardo, forte fisicamente e bravo negli inserimenti, ma normale dal punto di vista tecnico. Mi aspetto una partita tirata ma dobbiamo preoccuparci più di noi stessi che degli altri. Qualche calciatore non è al top, è un momento in cui la stanchezza comincia a farsi sentire, abbiamo dato moltissimo, ma sono convinto che questo gruppo abbia voglia di sorprendere e dare il massimo per inseguire un obiettivo che non dipende solamente da noi. Non è detto che facendo dodici punti in quattro partite riusciremo a salvare i playoff, se si faranno bene, altrimenti applaudiremo le prime tre che saranno state brave a salire direttamente. La partita di domani potrebbe avere risvolti interessanti ai fini della classifica e non solamente per noi e per il Padova“.