Giuseppe Colucci (Getty Images)

REGGINA COLUCCI BRESCIA / REGGIO CALABRIA – Sarà la sfida casalinga col Brescia la prima tappa della corsa salvezza della Reggina, senza vittorie da tre partite ma reduce dal pareggio in extremis col Crotone che ha ridato morale alla squadra di Pillon. Adesso però servono i punti, come sa bene Giuseppe Colucci: “Non siamo stati bravi a proseguire sullo slancio dei primi risultati importanti ottenuti con il nuovo mister – si legge sulla ‘Gazzetta dello Sport’ – e la classifica oggi ci impone la massima attenzione in ogni impegno. La nostra condizione è discretamente buona, questo è un gruppo che sa soffrire, che è in grado di invertire il trend negativo come ha dimostrato anche il derby. Un pareggio raggiunto all’ultimo respiro di una gara così sentita significa una sola cosa, che questa è una Reggina che non vuole arrendersi mai e certamente non lo farà ora che mancano poche gare ed ognuna di esse può indirizzare, in un senso o nell’altro, l’intera stagione. Dipenderà solo da noi, dalla cattiveria che metteremo in campo, a cominciare da sabato contro il Brescia, una squadra di ottimo livello che ha messo alle corde il Verona per lunghi tratti dell’incontro. Dovremo offrire una prestazione di altissimo livello. Ma sono sicuro che lo faremo anche per rispetto del pubblico che verrà a vederci”.