Matteo Ardemagni (getty images)

 

MODENA ARDEMAGNI SASSUOLO/MODENA – Dalle pagine della ‘Gazzetta di Modena’ l’attaccante dei gialloblù Matteo Ardemagni avvisa il Sassuolo: ”La matematica ci consente di tenere acceso un lumicino di speranza e non saremo certo noi a spegnerlo. Non si sa mai quello che può accadere nel calcio e non dobbiamo lasciare nulla di intentato. E’ inutile nascondersi dietro frasi di circostanza, la gara con il Sassuolo da noi calciatori è molto sentita. La giocheremo con ancora più carica ed entusiasmo. Nei due derby che ho giocato dal mio arrivo a Modena ho sempre visto il Braglia pieno e significa che anche il popolo gialloblù ci tiene ad ottenere i tre punti. Faremo di tutto per ritardare la festa per la serie A di Magnanelli e compagni. Non so cosa darei per segnare un gol decisivo venerdì, pagherei una cena a tutti i compagni. Loro sono la squadra più forte della serie B, lo hanno dimostrato sul campo: proprio per questo ci tengo a far esultare la nostra Curva, con cui ho un rapporto splendido. Vincere venerdì e provare a fare filotto da qui alla fine. Non si sa mai quello che può succedere…”.

Marco Orrù