Andrea Mandorlini (Getty Images)

Il tecnico del Verona Andrea Mandorlini ha parlato alla vigilia del derby col Brescia, in programma stasera alle 21. Ecco le sue dichiarazioni riportate dal sito ufficiale della società: “Con il Cittadella avevamo speso tanto e abbiamo trovato delle difficoltà. Non è stata una buona partita ma ci sta. Come caricarla con il Brescia credo sia facile, al di là della testa bassa. Quando non vengono i risultati, a volte manca l’entusiasmo. Ma ora abbiamo recuperato e ci sono anche tanti giocatori. E quindi c’è tanto spirito nuovo. I tifosi sono qualcosa in più, ci sono sempre stati. Pensiamo al Brescia, una squadra che sta bene, sarà una sfida tirata fra due squadre che si affrontano per vincere e vincerà il migliore. Le urla dell’andata? Capita a tante squadre che quando battono il Verona credono di aver vinto la Champions League, perché Verona è una squadra forte e importante, e quindi credi di aver toccato il cielo con un dito. Comunque mi aspetto di più da tutti i giocatori, indipendentemente da Gomez e Cacia”.