Alessio Secco (getty images)

 

Dalle pagine de ‘Il Resto del Carlino’, il DS del Modena Alessio Secco conferma il tecnico Novellino anche per la prossima stagione: ”La vittoria a Novara? La gara più bella della nostra stagione. Tutti si sono superati, il mister l’ha preparata alla perfezione con una gestione eccezionale dell’emergenza. Poi i ragazzi hanno dato tutto, anche chi non era al top si è superato. Devo fare i complimenti a tutti. Playoff? Era importante archiviare il primo obiettivo, ora abbiamo la mente sgombra e non facciamo calcoli. Può succedere di tutto, ma non è giusto fare proclami. Nel girone di andata abbiamo sbagliato, in buona fede, a sbandierare certi traguardi sull’onda dell’entusiasmo. Adesso non mi sembra giusto nei confronti dei nostri tifosi. Novellino? Il mister ha già il contratto anche per l’anno prossimo. Nell’accordo c’era l’opzione automatica in caso di salvezza e così sarà. Ora sfrutteremo questi mesi di anticipo sulla fine del campionato per programmare con lui la prossima stagione. Il derby? E’ una gara che affronteremo ancora in emergenza, visto che rientrano Ardemagni, Osuji e Moretti, ma mancherà tre quarti della difesa di Novara per le squalifiche di Andelkovic e Gulan e l’infortunio da valutare di Zoboli. Il mister dovrà inventarsi ancora qualcosa. Il derby è comunque speciale e i nostri giocatori lo sentono particolarmente, anche perché brucia ancora quella sconfitta dell’andata su un campo impossibile. Quella gara, ne sono sempre più convinto, non si doveva giocare, non c’erano le condizioni. Per questo abbiamo voglia di rivalsa, ma il Sassuolo non c’entra. Anzi, non posso che fare loro i complimenti per una supremazia dimostrata dalla prima giornata. Questa promozione è sacrosanta, c’è poco altro da dire”.

Marco Orrù