Andrea Mandorlini (Getty Images)

Derby del Garda da vincere sia per il Verona che per il Brescia. La squadra di Mandorlini è obbligata a cercare i tre punti per non vedere scappare il Livorno e per cogliere l’occasione, data dalla sconfitta dell’Empoli, di allontanare la disputa dei playoff. Il Brescia, invece, vuole riprendersi il sesto posto passato momentaneamente al Varese.

VERONA: Mandorlini ha la difesa decimata dalle assenze certe di Cacciatore, Ceccarelli e Moras e da quella molto probabile di Agostini. Al centro ci sarà Bianchetti con Maietta, a sinistra dovrebbe tornare Martinho. Ancora fuori anche Laner e Rivas. Dubbio tra Gomez e Ferrari davanti.

BRESCIA: A destare preoccupazione sono le condizioni di Corvia. Se l’attaccante, che ha accusato un fastidio muscolare, non dovesse farcela, toccherebbe a uno tra Picci e Mitrovic. Ci sono però anche due buone notizie per Calori, che ha pienamente recuperato Budel e Daprelà.

Probabili formazioni:
Verona (4-3-3): Rafael; Crespo, Bianchetti, Maietta, Martinho; Nielsen, Jorginho, Hallfredsson; Gomez, Cacia, Sgrigna. All.: Mandorlini.
Brescia (4-3-3): Arcari; Zambelli, De Maio, Caldirola, Daprelà; Finazzi, Budel, Rossi; Scaglia, And. Caracciolo, Corvia. All.: Calori.