Alfredo Aglietti (Getty Images)

Sette vittorie consecutive con 23 gol realizzati: per il Novara dell’ultimo mese e mezzo parlano le cifre. La squadra di Aglietti adesso cerca l’ottavo successo, che vorrebbe dire record, e ha il dovere di aiutare l’Empoli a salvare i playoff. Contro un avversario così, il Modena può solo sperare in un’impresa, che gli consentirebbe di mettersi al sicuro dalla zona playout e, nonostante il basso profilo invocato da Novellino, di tornare a sognare il sesto posto.

NOVARA: Aglietti dovrebbe confermare il blocco titolare che tante soddisfazioni gli ha dato nelle ultime partite. Rispetto a Livorno, Fernandes dovrebbe tornare dal 1′ al posto di Marianini. Da valutare l’ipotesi di concedere un turno di riposo a Gonzalez, dando una chance a Mehmeti.

MODENA: Situazione difficile per Novellino, a causa delle squalifiche di Ardemagni, Moretti e Osuji. La soluzione pressoché obbligata è rilanciare dal 1′ Dalla Bona, Signori e Stanco, nonostante nessuno dei tre sia al meglio. Da valutare anche Zoboli, in preallarme Gozzi.

Probabili formazioni:
Novara (4-3-3): Bardi; Colombo, Lisuzzo, Perticone, Crescenzi; Fernandes, Buzzegoli, Pesce; Gonzalez, Seferovic, Lazzari. All.: Aglietti.
Modena (4-4-1-1): Colombi; Andelkovic, Zoboli, Perna, Gulan; Nardini, Dalla Bona, Signori, Lazarevic; Mazzarani; Stanco. All.: Novellino.