Alessandro Calori (Getty Images)

Col punto ottenuto in casa del Sassuolo e la contemporanea sconfitta del Varese, il Brescia vede da vicino il sesto posto, che adesso dista solo 2 lunghezze. Il prossimo ostacolo è il Grosseto, che con una sconfitta direbbe matematicamente addio alla Serie B con cinque giornate d’anticipo.

BRESCIA: Oltre gli infortunati (Saba, Sodinha, Arias e il lungodegente Bouy), Calori è senza lo squalificato De Maio. Al suo posto Antonio Caracciolo. Il dubbio è la presenza dell’altro Caracciolo, Andrea, che ha un problema muscolare: Picci o Mitrovic in caso di forfait.

GROSSETO: Moriero ha ancora fuori mezza difesa (Iorio, Barba, Padella) più Crimi e Lupoli; in attacco rientra Piovaccari ma non c’è Gimenez, squalificato. Possibile l’esordio dal 1′ di Biraschi, che ha già giocato un tempo con l’Empoli; non è escluso l’impiego di altri giovani.

Probabili formazioni:
Brescia (4-3-1-2): Arcari; Zambelli, Ant. Caracciolo, Caldirola, Daprelà; Finazzi, Budel, Rossi; Scaglia; Corvia, And. Caracciolo. All.: Calori.
Grosseto (4-2-3-1): Lanni; Feltscher, Biraschi, Cosenza, Calderoni; Mandorlini, Delvecchio; Soddimo, Mancino, Brugman; Piovaccari. All.: Moriero.