Walter Novellino (Getty Images)

La sconfitta di Livorno ha seriamente complicato la situazione dell’Ascoli, che in questo momento occupa insieme al Bari la zona playout. Il Modena, invece, battendo la Pro Vercelli ha fatto un importante passo in avanti, ma cerca conferme sull’essere uscito dalla crisi, oltre che i punti per mettersi in salvo al più presto.

ASCOLI: Pergolizzi deve ancora fare a meno di Zaza, che deve scontare l’ultimo turno di squalifica. E’ fuori per lo stesso motivo anche Morosini, mentre capitan Di Donato è alle prese con l’infortunio rimediato a Livorno. Rientra però Feczesin, che comporrà con Soncin la coppia d’attacco.

MODENA: Novellino confermerà il 4-4-2 che da sempre gli dà più garanzie, ma potrebbe optare per la formazione vista nel secondo tempo contro la Pro Vercelli, cioè con Signori e non Surraco sulla fascia sinistra e Moretti in regia. In attacco è ballottaggio tra Mazzarani e Stanco.

Probabili formazioni:
Ascoli (3-5-2): Maurantonio; Prestia, Peccarisi, Faisca; Scalise, Fossati, Loviso, Russo, Colomba; Feczesin, Soncin. All.: Pergolizzi.
Modena (4-4-2): Colombi; Andelkovic, Zoboli, Perna, Gulan; Lazarevic, Osuji, Moretti, Signori; Mazzarani, Ardemagni. All.: Novellino.