Bari (getty images)

 

Il Sindaco di Lecce Paolo Perrone è il sindaco più amato d’Italia, secondo l’indagine Monitorcittà per l’istituto di ricerca Datamonitor. Alla Gazzetta dello Sport ha concesso un’intervista dove c’è stato modo di parlare anche di Bari. Ecco alcune delle sue parole: ”Quanto ho sofferto per la retrocessione per il derby taroccato? Sono ferito, come tutti i leccesi. Vorrei che qualcuno provasse che fu partita “vera”. Io ero a Bari tra i tifosi giallorossi. L’avversario del mio Lecce che ho odiato di più? Bivi e Bergossi, goleador nei derby col Bari. Il calcio pugliese tornerà in A? Sì, con il Lecce. I Tesoro ci riporteranno subito in B. E, se avranno bisogno di supporto da altri imprenditori, sono disposto a darmi da fare. Da appassionato di basket, mi auguro che l’Enel Brindisi lotti per lo scudetto. Sei parlerei ai Tesoro come fa Emiliano, mio collega di Bari, con i Matarrese? Non conosco la materia Bari. Rispetto chi investe nel calcio, dove le aziende, pur espressione del territorio, sono private”.

Marco Orrù