Dopo aver saltato le ultime partite a causa di una frattura allo zigomo destro, Francesco Caputo è pronto a tornare in campo, anche se dovrà indossare una maschera a protezione della parte del corpo operata. L’attaccante e capitano del Bari ha parlato oggi in conferenza stampa a due giorni dalla sfida col Lanciano: “Puntiamo alla vittoria, non esistono altri risultati – si legge sul sito ufficiale della società – sarà una gara fondamentale per il nostro campionato. A Reggio Calabria potevamo fare qualcosa in più ma ora dobbiamo pensare ai nostri prossimi avversari e a come poterli scavalcare in classifica. Di certo, non troveremo la squadra dell’andata con cui vincemmo 3-0. Sappiamo che hanno cambiato qualcosa a gennaio e i risultati lo dimostrano. Dobbiamo sfruttare i tre scontri diretti che giocheremo al San Nicola, prima di tutto. Poi fare qualche punto anche fuori casa ma sempre senza sottovalutare i nostri avversari”. Caputo ha quindi lanciato un appello ai tifosi: “Speriamo che vengano allo stadio in tanti. Ci serve il loro sostegno e il loro calore. Ora più che mai”.