La Juve Stabia tramite il proprio portale ufficiale comunica quanto segue “I calciatori della Juve Stabia fanno riferimento al provvedimento con il quale la Procura Federale, a seguito di un post che il calciatore Timothy Nocchi ha pubblicato sul proprio profilo personale di Facebook, ritenuto ingiurioso nei riguardi della categoria dei giornalisti ( come da esposto inoltrato dal signor Luigi Capasso giornalista di un quotidiano locale ), ha deferito il calciatore e la società, quest’ultima a titolo di responsabilità oggettiva, esponendo il portiere ad una possibile squalifica e la S.S.Juve Stabia Spa ad una possibile sanzione. Al riguardo lo “spogliatoio “, nel prendere atto del deferimento di Timothy Nocchi alla Procura Federale, rende noto che la squadra in segno di solidarietà nei confronti del compagno, tenuto conto che il post dallo stesso pubblicato è stato rimosso dopo alcune ore e che Nocchi ha chiesto scusa ai giornalisti nel corso della conferenza stampa dopo la gara con il Modena dimostrando che non voleva assolutamente offendere la categoria dei giornalisti, ha deciso di indire il silenzio stampa con decorrenza immediata e fino al termine della stagione