Prima che un grave infortunio chiudesse in anticipo la sua stagione, Luca Siligardi è stato uno degli artefici principali della grande annata del Livorno, attirando già a gennaio l’interesse di club di Serie A e prenotandosi un ruolo da protagonista anche nel prossimo mercato estivo. Il suo agente Giuseppe Galli ne ha parlato a calciomercato.com: “E’ un ragazzo che è cresciuto, che è venuto fuori. Già quando giocava nell’Inter aveva dato dimostrazione del suo potenziale. Peccato che abbia avuto un infortunio in un momento bello per lui, in cui aveva capito i suoi mezzi. Quando tornerà in campo dimostrerà tutto il suo valore: da solo può sbloccare la partita, ha un tiro micidiale. Secondo me sarebbe prontissimo anche per un club di Serie A. Se prima dell’infortunio c’erano squadre interessate a lui? Sì, almeno due. Una era il Genoa, che lo voleva già prendere a gennaio. Ora l’importante è che recuperi, che stia bene, che sia tranquillo, e che sia pronto per l’inizio della prossima stagione. Ci auguriamo tutti che il Livorno vada in Serie A”. Le ultime voci di mercato dicono che la Fiorentina avrebbe addirittura già opzionato il giocatore (il cui cartellino è ancora per metà dell’Inter): “Nella Fiorentina ci sono persone che sanno fare calcio. Sapranno loro giudicare se Siligardi è un giocatore pronto per il club viola. Il mio assistito è un giocatore che in qualsiasi squadra può far bene, perché ha un sinistro micidiale, salta l’uomo ed è veloce. La Fiorentina è una società emergente, con una buon programmazione. Ben venga un’offerta per Siligardi, magari…”.