Il centrocampista del Brescia Richard Lasik fa il punto sulla stagione delle ‘rondinelle’. Ecco le sue parole, riportate dal sito ufficiale della società: “Contro la Ternana abbiamo avuto un po’ di sfortuna e anche per questo motivo abbiamo perso. Ora pensiamo subito alla sfida di sabato contro il Cesena, che dobbiamo assolutamente vincere, perché loro sono dietro di noi di due punti e dobbiamo per forza di cose fare risultato, perché altrimenti diventa dura. Negli anni scorsi, pur non giocando tanto, ho sempre seguito la Serie B e sinceramente non mi ricordo nelle ultime stagioni un campionato così difficile e combattuto come quello di quest’anno. Tutto può ancora succedere, perché se dovessimo vincere due o tre partite potremmo ritrovarci in piena zona play off, mentre, d’altro canto, con due o tre sconfitte ci ritroveremmo quasi a ridosso della zona play out. Per noi l’importante in questo momento è restare sereni e raggiungere il più presto possibile i 50 punti. Solo dopo penseremo a provare a raggiungere le prime sei posizioni. Rispetto agli altri anni siamo una squadra più giovane e il fatto di parlare spesso di play off forse ha creato qualche pressione eccessiva. I campi asciutti ci favoriranno? Anche quando c’erano i campi pesanti noi abbiamo sempre cercato di giocare la palla e di imporre il nostro gioco. Il problema riguardava la mancanza di determinazione: non riuscivamo a dare quel qualcosa in più per portare a casa la vittoria. Se dovessimo raggiungere i play off sono sicuro che potremmo giocarcela con chiunque senza problemi”.