Fabrizio Castori

Nel posticipo della 32a giornata il Varese, con una sola vittoria nelle ultime sei partite, cerca tre punti per non perdere altro terreno in zona playoff, dopo aver già dovuto abbandonare il quarto posto. Di fronte una squadra che invece in zona playoff sogna di entrarci, e anzi senza penalizzazione ci sarebbe già: il Novara, imbattuto da sette partite, reduce dal 5-1 al Crotone e protagonista nella gestione Aglietti di un’incredibile rimonta dalla zona retrocessione.

VARESE: Castori ritrova Pucino e Martinetti dopo le squalifiche, mentre Corti deve ancora scontare un turno di stop, così come Zecchin, appena fermato dal giudice sportivo. Considerata anche l’assenza di Oduamadi, in nazionale, Lazaar potrebbe fare l’esterno di centrocampo.

NOVARA: Aglietti ha perso Bardi e Seferovic per squalifica e Colombo per infortunio. A destra Perticone è favorito su Ghiringhelli, con Lisuzzo che farebbe coppia col rientrante Ludi al centro della difesa. In attacco Gonzalez potrebbe fare la punta centrale, con Fernandes e Lazzari esterni.

Probabili formazioni:
Varese (4-4-2): Bressan; Pucino, Rea, Troest, Franco; Ferreira Pinto, Filipe, Kone, Lazaar; Ebagua, Neto Pereira. All.: Castori.
Novara (4-3-3): Kosicky; Perticone, Ludi, Lisuzzo, Crescenzi; Marianini, Buzzegoli, Pesce; Fernandes, Gonzalez, Lazzari. All.: Aglietti.