Ecco tutti i numeri e curiosità del 31° turno di Bwin andato in archivio:

4 come le reti subite dalla Ternana nelle ultime nove partite. I rossoverdi sono la terza miglior difesa assoluta e la prima del 2013. Anche a Vicenza ecco la linea Maginot “verde” con Brignoli-Masi-Brosco-Fazio rispettivamente classe 91’-92’-91’-89’

18932 (7368 paganti + 11564 abbonati) ovvero il nuovo record stagionale di pubblico fatto registrare in Verona-Livorno. Il precedente appartenente sempre al Bentegodi risaliva all’altro big match contro il Sassuolo del 5 novembre 2012 con 18478 presenze

1 come la prima vittoria esterna della Pro Vercelli. I leoni piemontesi erano l’unica compagine a secco di successi in trasferta di tutta la cadetteria. Allo stadio Euganeo di Padova ci ha pensato una prodezza di Horacio Erpen a regalare tre punti pesanti per la rincorsa salvezza

18 come le reti si Simone Zaza dell’Ascoli. Il funambolico attaccante bianconero raggiunge Marco Sansovini in testa alla classifica marcatori. Il “Re” aquilotto è a digiuno da cinque partite di campionato

11 come i punti di vantaggio maturati dal Sassuolo sul Livorno prima diretta inseguitrice a undici partite dal termine. I neroverdi con 70 punti e una media di 2.2 a match ormai vedono il traguardo alla portata e festeggiano il primo goal del 2013 di Richmond Boakye

9 è la distanza in termini di punti tra play off e play out. Chi faceva le carte alla Bwin prima dello start di fine agosto non si è propriamente sbagliato. L’equilibrio è stato mantenuto con tredici squadre raccolte in appena nove punti: dai 42 dalla coppia Brescia-Padova ai 33 del Bari che oggi disputerebbe il play out contro la Reggina

5 sono le sconfitte interne consecutive al Menti del Vicenza. Uno scorcio di torneo schizofrenico per i biancorossi reduci da altrettanti 4 successi esterni filati per una compagine che non pareggia da 11 incontri dopo i 10 raccolti nelle precedenti uscite su un totale di 20 gare disputate

6 come i punti conquistati dal Modena nel 2013 in dieci partite. Un’involuzione pericolosa per i gialloblu, ultimi in questa speciale classifica ed ora attesi ad una pronta risalita per evitare scenari futuri a tinte fosche.