Pierpaolo Bisoli

Dopo l’importante passo avanti in classifica ottenuto con la vittoria a Reggio Calabria, il Cesena sogna il colpo contro il Livorno per conquistare altri punti salvezza. La squadra di Nicola, col Sassuolo quasi imprendibile davanti, deve pensare a mantenere il secondo posto che vorrebbe dire promozione diretta.

CESENA: Bisoli deve fare i conti con la solita lunga lista di assenti (Comotto, D’Alessandro, Defrel, Gessa, Dallamano e Favalli), ma ritrova Parfait dopo la squalifica. Possibile qualche cambio rispetto alla formazione anti-Reggina, con Graffiedi davanti e Brandao in difesa al posto di Tonucci, uscito per infortunio venerdì.

LIVORNO: A parte i due infortunati Siligardi e Mazzoni, Nicola deve rinunciare a Duncan per squalifica, ma ritrova Schiattarella e Lambrughi che hanno scontato il loro turno di stop. Il primo potrebbe fare l’esterno di centrocampo, con Belingheri confermato alle spalle delle due punte Paulinho e Dionisi.

Probabili formazioni:
Cesena (4-3-1-2): Campagnolo; Ceccarelli, Volta, Brandao, Consolini; Giandonato, Coppola, Djokovic; Tabanelli; Succi, Graffiedi. All.: Bisoli.
Livorno (3-4-1-2): Fiorillo; Bernardini, Emerson, Decarli; Schiattarella, Luci, Gentsoglou, Gemiti; Belingheri; Dionisi, Paulinho. All.: Nicola.