Claudio Foscarini

Non è un momento semplice per Cittadella e Livorno. Sette partite senza vittorie (l’ultimo successo è del 17 dicembre) hanno messo in pericolo quanto di buono fatto dalla squadra di Foscarini nel girone d’andata. Gli uomini di Nicola, invece, devono riscattare le due sconfitte consecutive che li hanno fatti scivolare a -7 dal primo posto.

CITTADELLA: Foscarini deve rinunciare agli squalificati Di Carmine e Paolucci oltre che a Giannetti e Perna. A centrocampo tornerà Vitofrancesco ma bisognerà cambiare anche in attacco, dove toccherà ad uno tra Di Nardo e Minesso dal 1′ insieme a Di Roberto e Dumitru.

LIVORNO: Tanti assenti per Nicola. Con Belingheri ancora infortunato e Siligardi ancora a parte, il tecnico dovrebbe riproporre il tridente visto per quasi tutta la gara col Modena, con Dell’Agnello dal 1′. In difesa, senza Bernardini e Ceccherini, è pronto all’esordio lo svizzero Decarli.

Probabili formazioni:
Cittadella (4-3-3): Cordaz; Sosa, Coly, Pellizzer, Biraghi; Vitofrancesco, Baselli, Schiavon; Di Roberto, Dumitru, Di Nardo. All.: Foscarini.
Livorno (3-4-3): Mazzoni; Decarli, Emerson, Lambrughi; Salviato, Gentsoglou, Duncan, Gemiti; Dionisi, Dell’Agnello, Paulinho. All.: Nicola.